Kverneland Group presenterà in anteprima mondiale all’EIMA 2014 una serie di rotopresse Gallignani dal design rinnovato e accattivante, provviste dei pick-up L e XL (con larghezze di lavoro che variano complessivamente da 2 a 2.20 m) per aumentare notevolmente la produttività. La serie GV 500 è composta dai modelli GV 516 e GV 520.

Le balle delle GV 500, dalla perfetta forma e densità, possono avere un diametro fino a 2 metri. È possibile scegliere fra più sistemi di introduzione: è disponibile la versione con rotore SuperFeed (R), oppure a coltelli SuperCut-14 e SuperCut 25 coltelli (SC14, SC25), per garantire una raccolta più accurata rispettando prodotti delicati come l’erba medica.

Il sistema “Intelligent Density”, presente all’interno della camera di pressatura, è regolabile tramite monitor dalla cabina del trattore, permette di regolare le tre diverse zone di densità della balla, in base al tipo di prodotto da imballare. Questo tipo di camera di pressatura si basa su un concetto di 3 rulli e 5 cinghie a regolazione senza fine, assicurando un’ottima rotazione della balla sin dall’inizio, riducendo al minimo il rischio di perdite in caso di prodotto secco.

I due rulli frontali che vanno a contatto con il raccolto vengono costantemente ripuliti da raschietti che assicurano elevate performance in qualsiasi momento, in particolare con l’insilato.

Le rotopresse GV 500 dispongono del sistema “Drop Floor” per lavorare non-stop. Caratteristica fondamentale è infine la compatibilità alla tecnologia ISOBUS.