La lavorazione del terreno a doppio strato è importante per mantenere fertilità e profitto dal tuo terreno. L’utilizzo di un ripuntatore normalmente è il primo step dopo la raccolta, prima di una successiva preparazione. Le finestre temporali sempre più brevi e obbligano i clienti a preparare i terreni nel più breve tempo possibile. Kverneland DTX è la perfetta soluzione per le due lavorazioni.

Lavorazione a doppio strato

Il nuovo Kverneland DTX combina l’utilizzo dei nuovi denti Pro-Lift con la già famosa dischiera del Qualdisc Farmer (Ø520mm). Il terreno può essere lavorato con questi nuovi denti fino a 40cm di profondità, mentre la doppia fila di dischi incorporerà i residui. Questa combinazione produrrà un ottimo letto di semina in un unico passaggio.
Il DTX è dotato del nuovo rullo DD600, che costiperà il terreno anche in condizioni molto difficili.

Denti Pro-Lift

Il nuovo dente Pro-Lift è protetto da sovraccarico da un sistema di Auto-Reset idraulico o a bullone. Sono disponibili tre tipologie di alette a seconda delle condizioni del terreno. Il dente è composto da 5 parti di usura, che aumentano sensibilmente la durata del nuovo dente Pro-Lift. Il nuovo DTX può essere equipaggiato della seminatrice a-drill per la semina contemporanea di cover-crops o semi minuti.

Facili e semplici regolazioni

La profondità di lavoro delle ancore viene effettuata tramite lo spostamento di semplici perni, mentre la regolazione della profondità del rullo e dei dischi avviene idraulicamente.

Il DTX è equipaggiato standard di due deflettori laterali utilizzati anche sui modelli Qualidisc, questi assicurano un perfetto livellamento del terreno in tutte le condizioni. Nel modello con Autoreset idraulico si può regolare la pressione al suolo da 1700 a 2925kg.

Nuovo rullo DD per qualsiasi tipo di terreno

Il nuovo rullo DD con diametro da 600mm assicura un ottimo ri-consolidamento del terreno nonché un ottimo effetto livellatore. L’effetto di vento e di erosioni è pertanto ridotto al minimo. Il largo diametro dei dischi riduce la pressione al suolo, ma nello stesso tempo ne determina un ottimo effetto sminuzzante. Questa particolare lavorazione del terreno ne aumenta l’effetto drenante, speciali raschiatori assicurano un autopulizia dei dischi in qualsiasi condizione.

Scarica questo comunicato

Per scaricare questo comunicato stampa in formato PDF, clicca qui.